10 COSE IMPERDIBILI

PALAZZO TE e il primo esempio di arte in 3D della storia

La Sala dei Giganti

Il palazzo dello svago e del piacere, capolavoro del Rinascimento progettato da Giulio Romano, con straordinari affreschi di Mantegna e del grande genio capitolino, come la Sala dei Cavalli, la Sala di Amore e Psiche e la Sala dei Giganti. Quest’ultima, per forma e disegno, rappresenta il primo esempio di pittura in 3 dimensioni della storia dell’arte.

La CAMERA degli SPOSI

di Andrea Mantegna

Il capolavoro di Mantegna, gli affreschi che vengono riportati su tutti i libri di storia dell’arte per la loro bellezza e per il fatto che l’oculo al centro del soffitto rappresenta il primo dipinto che utilizzi la prospettiva verticale. La famiglia Gonzaga rappresentata in quella che venne definita ai tempi ‘La più bella camara del mondo’.

Il PALAZZO DUCALE

il palazzo nobiliare più grande d’Europa !

Una città nella città! Il palazzo nobiliare con più stanze d’Europa: 950! Il Cremlino e Versailles si fermano a circa 700… Costruito durante i più di quattro secoli di dominazione dei Gonzaga, nei suoi 34.000 mq racchiude i capolavori pittorici di Pisanello, Giulio Romano, Rubens, Andrea Mantegna e i meravigliosi arazzi realizzati su disegno di Raffaello.

I laghi: navigazione, ciclabili e la distesa di FIORI di LOTO

più grande del mondo occidentale

I laghi che circondano Mantova sono il luogo ideale per una passeggiata, un giro in bicicletta o un’escursione in battello o motonave. Nei mesi di luglio e agosto, il lago Superiore esplode di colori grazie alla fioritura dei fiori di loto, che danno origine alla distesa più grande al di fuori del Giappone.

Lo SKYLINE più bello

il top al tramonto

Il regista Gianni Amelio, Leone d’Oro e candidato all’Oscar, ha detto che ‘Mantova ha il profilo di città più bello del mondo’. Entrate dal ponte di San Giorgio e fate un viaggio all’indietro nel tempo. Vedrete il Castello di San Giorgio, la bellissima cupola di S.Andrea, torri e campanili di epoca medievale che si specchiano nelle acque del lago. Suggestivo in ogni momento della giornata: all’alba, durante il giorno, al tramonto e di sera, grazie alla bella illuminazione artistica.

Il Teatro BIBIENA

firmato L. Mozart

Un delizioso teatro in legno, a forma di campana, con un acustica perfetta. Venne inaugurato nel 1770 da un concerto dell’allora quattordicenne Wolgang Amadeus Mozart. Il padre Leopold ne fu estasiato tanto da definirlo ‘Il teatro più bello del mondo’.

La Basilica di S. ANDREA

e la tomba di Andrea Mantegna

Una meraviglia assoluta, l’enorme Basilica di S. Andrea, la cui enorme cupola domina il profilo di Mantova. Al suo interno capolavori di Giulio Romano e, nella cappella riservata alla tomba di Andrea Mantegna, un’opera dello stesso Mantegna e affreschi del Correggio.

Il ‘buon mangiare’ è uno degli elementi del vivere mantovano, sin dai tempi dei Gonzaga. Oggi Mantova mantiene le tradizioni del passato grazie a ristoranti di grande qualità, che l’hanno resa la provincia con il più alto numero di stelle Michelin per abitante.

Terra di acqua, di palazzi e corti, abbazie e chiese, terra dei Gonzaga, di natura residuale e protetta, terra di agricoltura, terra di gusto e di produzioni tipiche, terra di confine, crocevia di genti e saperi.

Per due millenni, milioni di pellegrini, curiosi e turisti hanno potuto essere vicini al Santo Graal senza sapere di esserlo. Esiste una città, in Italia, che da quasi duemila anni custodisce il "Sang Real", il Sangue Reale di Cristo: Mantova.

La reliquia più importante della Cristianità, il sangue di Gesù Cristo raccolto ai piedi della Croce da San Longino è custodito nella cripta di S. Andrea. L’originalità della reliquia è riconosciuta dalla Chiesa, tanto che Papa Wojtyla, durante la sua visita a Mantova, si raccolse in preghiera davanti alla preziosa reliquia contenuta in 2 vasi sacri. 

Gli AMANTI di Mantova un reperto unico al mondo

… un abbraccio lungo 6.000 anni…

Un reperto unico e commovente. Due giovani sepolti 6.000 anni fa e ritrovati abbracciati alcuni anni fa alle porte di Mantova, in zona Valdaro (sono anche chiamati, infatti, ‘Amanti di Valdaro’). Ora riposano, nel loro abbraccio senza tempo, presso il Museo Archeologico di Mantova.

Please reload

MnTravelGroup Corso V. Emanuele 101 | Mantova, 46100 | info@mntravel.it | Tel: +39-0376-224047 | Autorizzazione n. 292/97
Polizza R.C. n. 111122585 Polizza grandi rischi - Unipolsai 104269045 - Fondo di Garanzia certificato n. A/1.141/1 

© 2020 MnTravelGroup Tutti i diritti riservati

  • White Facebook Icon